I Partner e la rete

Home / I Partner e la rete
Uno dei valori fondamentali del progetto è la costruzione di una rete. Fare rete significa mettere a sistema istituzioni, progetti e risorse con l’obiettivo di ampliarne il potenziale e di rendere più efficaci le attività svolte nella mission comune della conoscenza e della tutela. Per questo in una governance solida e unitaria garantita dalla Comunità Montana Valtellina di Sondrio, Radici ha fin da subito coinvolto soggetti diversi, instaurando un dialogo tra amministrazioni e Università, tra enti pubblici e privati, per favorire una maggior circolazione di conoscenze e la creazione di reali opportunità di lavoro. La rete si allarga anche oltre i confini territoriali, coinvolgendo attivamente quattro Università: l’Università degli studi di Bergamo, l’Università degli studi di Torino, l’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna e il Politecnico di Milano. Inoltre sono stati stesi protocolli e convenzioni con altri enti del territorio, primo tra tutti l’Ufficio scolastico territoriale di Sondrio, per sancire collaborazioni e metodi di lavoro durevoli oltre il tempo del progetto stesso.

“Le radici di una identità” è un progetto Emblematico Maggiore

Ente capofila

Università partner

Partner finanziatore

I Partner del territorio

Comune di Albosaggia
Comune di Berbenno di Valtellina
Comune di Caiolo
Comune di Caspoggio
Comune di Castello dell’Acqua
Comune di Castione Andevenno
Comune di Cedrasco
Comune di Chiuro
Comune di Colorina
Comune di Faedo Valtellino

Comune di Fusine
Comune di Lanzada
Comune di Piateda
Comune di Poggiridenti
Comune di Ponte in Valtellina
Comune di Postalesio
Comune di Spriana
Comune di Torre di Santa Maria
Comune di Tresivio