Il Progetto

Home / Il Progetto

Radici di una identità

Le radici di una identità è un progetto di ricerca applicato al territorio, attraverso il quale i Comuni del Mandamento di Sondrio si mettono in rete e assumono un ruolo attivo nel riportare alla luce le radici delle proprie comunità, tra Preistoria e Medioevo. Il progetto, finanziato da Fondazione Cariplo e Regione Lombardia, vede come ente capofila la Comunità Montana Valtellina di Sondrio.
Le più antiche testimonianze del territorio disegnano così una prima mappa di comunità e tornano a vivere con nuovi significati: dalle incisioni rupestri alle archeo-miniere, dai castelli al paesaggio del sacro, dagli abitati medioevali al paesaggio agricolo e forestale. Questi luoghi tornano ad essere centrali e ritrovano significato nel vivere attuale grazie ad un percorso di riscoperta, a partire dalla loro storia più antica. Radici è un progetto di tutela, ricerca e conoscenza; ma è anche azione, riappropriazione e valorizzazione del territorio. Infatti, agli interventi materiali di riqualificazione di beni architettonici e artistici, agli scavi archeologici e alle attività di rilievo e mappatura del territorio, si affiancano programmi di ricerca e di approfondimento interdisciplinare, senza tralasciare formazione e divulgazione. Per questo Radici, nel territorio mandamentale, ha avviato una serie di attività: laboratori didattici per le scuole, Summer school inter-ateneo, tirocini formativi curricolari, tesi di laurea, borse e assegni di ricerca, azioni di riappropriazione e valorizzazione rivolte all’intera cittadinanza. Infatti, solo attraverso la conoscenza e la consapevolezza di ciò che ci circonda è possibile ritrovare un legame con il territorio ed assumere un ruolo di responsabilità nei confronti del paesaggio, per conservarlo e – allo stesso tempo – per continuare a viverlo in modo rispettoso.